Estratto dello Statuto

E’ costituita l’Associazione di volontariato denominata Associazione Cittadini Digitali, ai sensi della Legge 266/91 e della Legge Regionale 15/92.
Persegue i seguenti fini:

  • diffusione della cultura informatica, telematica e digitale fra i cittadini e la loro tutela di fronte a truffe, abusi e violazioni mediante opera di informazione e formazione delle competenze tecnologiche
  • diffusione dell’approccio consapevole alla tecnologia informatica e multimediale, la sicurezza online e le impostazioni dei dispositivi per salvaguardare la privacy degli utenti online
  • lotta contro il Cyberbullismo
  • utilizzo di materiali multimediali e strumenti informatici come mezzo per la didattica
  • formazione collegata con l’Alternanza scuola-lavoro in materia informatica
  • promozione e gestione di reti e di impianti atti ad agevolare la fruizione delle risorse telematiche e digitali da parte dei cittadini
  • attività ludico ricreative rivolte alla generazione dei nativi digitali
  • creazione ed organizzazione di eventi, manifestazioni e progetti volti alla raccolta di fondi da destinare all’Associazione e/o a opere di beneficenza

L’associazione è aperta a chiunque e si fonda sulla partecipazione, è laica ed apartitica, non opera discriminazioni di sesso o religione, etnia o cultura.
L’associazione non ha scopi di lucro e si atterrà esclusivamente ad una struttura aperta e democratica, all’elettività delle cariche, alla gratuità delle cariche associative, alla gratuità delle prestazioni fornite dagli aderenti, i quali svolgono la propria attività in modo partecipativo, spontaneo e volontario.
L’Associazione è federata con Assoutenti e può aderire ad analoghe associazioni regionali, italiane od estere che in tutto o in parte perseguano le finalità di cui al precedente articolo e stipulare con le stesse accordi di collaborazione.

La richiesta di adesione all’Associazione va presentata al Presidente che comunica l’ammissione sulla base delle decisione assunte dal Consiglio Direttivo. Nella domanda di ammissione il richiedente dichiara di conoscere e accettare senza riserve lo Statuto e di aderire contestualmente a Assoutenti.
I soci sono chiamati a contribuire alle spese dell’Associazione tramite il versamento della quota sociale. L’importo della quota associativa è deliberata dall’Assemblea. E’ annuale, non rimborsabile in caso di recesso o perdita della qualità di aderente, è intrasmissibile e non è rivalutabile.

I Soci hanno diritto:

  • di partecipare alle Assemblee – se in regola con il pagamento della quota associativa – e di votare direttamente o per delega; ciascun socio non può portare più di una delega;
  • di conoscere i programmi con i quali l’organizzazione intende attuare gli scopi sociali;
  • di partecipare alle attività promosse dall’Associazione;
  • di usufruire di tutti i servizi dell’Associazione;
  • di dare le dimissioni in qualsiasi momento.

I Soci sono obbligati:

  • ad osservare le norme del presente Statuto e le deliberazioni adottate dagli organi sociali;
  • a pagare la quota associativa;
  • a svolgere a titolo gratuito le attivitàå precedentemente concordate;
  • a mantenere un comportamento conforme alle finalità dell’Associazione.

I Soci non possono erogare a qualsiasi titolo servizi a pagamento all’Associazione.
Le norme di funzionamento eventualmente predisposte dal Consiglio Direttivo e approvate dall’Assemblea saranno messe a disposizioni dei Soci come a loro disposizione resta altresì copia dello Statuto. E’ vietata a qualsiasi titolo la distribuzione di utili, fondi e riserve di capitale.
Per quanto non previsto dal presente Statuto i regolamenti interni, dalle disposizioni e dagli altri atti emessi dagli organi competenti, si fa riferimento alle vigenti disposizioni in materia di associazione, con particolare riferimento alla Legge n. 266 del 11 agosto 1991 e della Legge Regionale 15/92.